FEDELTA’ AL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO ANNO 2018 – XXXVII EDIZIONE

24/10/2018 Confesercenti Caserta

FEDELTA’ AL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO ANNO 2018 – XXXVII EDIZIONE BANDO DI CONCORSO

Art. 1 - Finalità
La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, per il tramite dell'ASIPS, Azienda
Speciale per l'Innovazione della Produzione e dei Servizi, bandisce la XXXVII edizione del “Premio
fedeltà al lavoro e del Progresso economico”, consistente in una medaglia d’oro e relativo
diploma.

Art. 2 – Categorie di premi
Il concorso si articola nelle seguenti sezioni:
SEZIONE I: FEDELTA’ AL LAVORO
- CATEGORIA 1a - lavoratori dipendenti in servizio
I lavoratori dipendenti di imprese industriali, commerciali, turistiche, agricole e artigiane, che, alla
data del 31 dicembre 2017, abbiano prestato ininterrotto servizio da almeno 25 anni presso la
stessa ditta.
I dipendenti premiati in una stessa azienda non potranno essere più di tre.
La graduatoria dell'assegnazione dei premi verrà stabilita in base all'anzianità di servizio; a parità,
saranno preferiti i più anziani di età. In caso di parità di anzianità, la preferenza sarà stabilita in
base all'ordine cronologico di presentazione delle domande.
I premi assegnati alla categoria 1a sono 22.
Documentazione da presentare: domanda di partecipazione debitamente compilata e
sottoscritta, firmata anche dal datore di lavoro a conferma dei dati comunicati.
- CATEGORIA 1b - lavoratori dipendenti in pensione
I lavoratori dipendenti di imprese industriali, commerciali, turistiche, agricole e artigiane, che,
collocati a riposo successivamente alla data del 31 dicembre 2011, abbiano prestato ininterrotto
servizio da almeno 25 anni presso la stessa ditta.
I dipendenti premiati in una stessa azienda non potranno essere più di tre.
La graduatoria dell'assegnazione dei premi verrà stabilita in base all'anzianità di servizio; a parità,
saranno preferiti i più anziani di età. In caso di parità di anzianità, la preferenza sarà stabilita in
base all'ordine cronologico di presentazione delle domande.
I premi assegnati alla categoria 1b sono 10.
Documentazione da presentare: domanda di partecipazione debitamente compilata e
sottoscritta, firmata anche dal datore di lavoro a conferma dei dati comunicati o corredata da
documentazione idonea.
- CATEGORIA 1c – lavoratori dipendenti con particolari capacità
I lavoratori dipendenti che, durante il periodo di servizio, di almeno 20 anni, prestato presso la
stessa ditta, abbiano acquisito particolari capacità tecnico/professionali, pervenendo a
significative progressioni di carriera.
I premi assegnati alla categoria 1c sono 3.
Documentazione da presentare: domanda di partecipazione, debitamente compilata e
sottoscritta, firmata anche da datore di lavoro a conferma dei dati comunicati, con allegata
relazione del titolare dell’impresa che illustri i meriti acquisiti nel periodo lavorativo.
Si precisa che i dipendenti potranno concorrere per una sola categoria.
SEZIONE II: PROGRESSO ECONOMICO
- CATEGORIA 2° - imprese attive da almeno 25 anni
Le imprese industriali, commerciali, turistiche, agricole e artigiane, che, alla data del 31.12.2017,
abbiano maturato almeno 25 anni di ininterrotta attività, ovvero, in caso di trasferimento
dell'azienda in forma ereditaria, siano in attività da almeno 50 anni purché le stesse siano gestite
dai diretti eredi del fondatore. La graduatoria dell'assegnazione dei premi verrà stabilita in base
al criterio di maggiore anzianità dell'attività e, a seguire, in base all'ordine cronologico di
presentazione delle domande.
I premi assegnati alla categoria 2a sono 30.
Documentazione da presentare: domanda di partecipazione firmata digitalmente dal legale
rappresentante.
- CATEGORIA 2b – imprese che abbiano apportato significativi miglioramenti/innovazioni
Le imprese industriali, commerciali, turistiche, agricole e artigiane, che abbiano apportato
significativi miglioramenti e innovazioni nei processi produttivi ed organizzativi ovvero abbiano
realizzato servizi di particolare utilità a beneficio delle proprie maestranze.
I premi assegnati alla categoria 2b sono 4.
Documentazione da presentare: domanda di partecipazione firmata digitalmente dal legale
rappresentante, che dovrà anche produrre una relazione nella quale illustri i miglioramenti e/o le
innovazioni apportate all’azienda, descriva i servizi resi al personale.
Premi speciali
“Innovazione”
Tale riconoscimento sarà assegnato alle imprese industriali, artigiane ed agricole, che hanno
attestato nel 2017 un volume delle spese in ricerca, sviluppo e innovazione maggiore uguale al
15% del maggiore tra costo e valore totale della produzione.
Il premio verrà assegnato all’impresa che, in termini assoluti, abbia investito in ricerca, sviluppo e
innovazione un valore superiore, e, in caso di parità, in base all'ordine cronologico di
presentazione delle domande.
Alla categoria “Innovazione” viene assegnato 1 premio.
Documentazione da presentare: modello di partecipazione compilato e sottoscritto digitalmente
dal titolare, copia conforme del bilancio d’esercizio 2017 e attestazione di un revisore
regolarmente iscritto all’albo relativa al rispetto della percentuale sopra indicata.
Si precisa che le imprese potranno presentare domanda per una sola categoria.

Art. 3 - Destinatari
Il concorso SEZIONE I: FEDELTA’ AL LAVORO è riservato a:
o lavoratori dipendenti di imprese agricole, industriali, commerciali e/o artigiane che
abbiano sede legale o unità locale in provincia di Caserta e regolarmente iscritte al
Registro delle Imprese. Sono esclusi dal concorso i dipendenti di Enti pubblici e di Enti
anche economici a partecipazione pubblica.
o lavoratori che non abbiano riportato condanne penali e non abbiano procedimenti penali
in corso:
o che non abbiano a proprio carico, nell’ultimo quinquennio, protesti cambiari/bancari non
sanati.
Il concorso SEZIONE II: PROGRESSO ECONOMICO è riservato a:
- imprese agricole, industriali, commerciali e/o artigiane:
o attive e in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese nella circoscrizione territoriale
della Camera di commercio di CASERTA;
o in regola con il pagamento del diritto annuale;
o che non abbiano a proprio carico, nell’ultimo quinquennio, protesti cambiari/bancari non
sanati;
o che non abbiano a carico dei propri legali rappresentanti, amministratori (con o senza
poteri di rappresentanza) e soci cause di divieto, di decadenza, di sospensione previste
dall’art. 67 D.lgs. 6 settembre 2011, n.159 (Codice delle leggi antimafia e delle misure di
prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia). I
soggetti sottoposti alla verifica antimafia sono quelli indicati nell’art. 84 del D.lgs. 6
settembre 2011, n.159;
o che non si trovino in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di amministrazione
controllata o di concordato preventivo o di qualunque altra situazione equivalente e non
deve avere in corso un procedimento per la dichiarazione di tali situazioni;
o che non si trovino in una delle condizioni di esclusione dalla partecipazione alle procedure
di affidamento delle concessioni e degli appalti di lavori, forniture e servizi, di cui all’art.38,
comma 1, del D. lgs. 163/2006 e s.m.i.;
o che abbiano assolto gli obblighi contributivi (DURC) e siano in regola con le normative sulla
salute e sicurezza sul lavoro di cui al D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni
e integrazioni.
Art. 4 – Cause di inammissibilità
I concorrenti non devono aver conseguito, per lo stesso titolo, altro premio dalla Camera di
Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Caserta.

Art. 5 – Modalità di presentazione delle domande
Le domande devono essere compilate utilizzando esclusivamente i moduli predisposti dall'ASIPS,
che formano parte integrante del presente bando, reperibili sul sito web dell'Asips www.asips.it
oppure Camera di Commercio di Caserta www.ce.camcom.it e sottoscritte:
- per la sezione Fedeltà al lavoro, con firma autografa del dipendente e del datore di lavoro;
l’onere dell’invio della stessa resta a carico dell’impresa;
- per la sezione Progresso Economico, a pena di esclusione, con firma digitale.
Le domande devono essere presentate a mezzo Pec all’indirizzo asips@legalmail.it entro e non
oltre le ore 12:00 del 12/11/2018.

Art. 6 – Istruttoria d’ufficio
Le istruttorie concernenti le sole imprese potranno essere integrate da un rapporto
dell'Ispettorato Provinciale del Lavoro, acquisito a cura degli uffici.

Art. 7 - Comunicazioni
L'Asips indirizzerà tutte le comunicazioni inerenti al concorso, anche se riguardanti i dipendenti,
presso le singole aziende, non assumendosi alcuna responsabilità per il mancato ricevimento delle
stesse.

Art. 8 – Procedura di assegnazione dei premi
L'istruttoria formale delle domande è eseguita dal RUP dell’Azienda Speciale che procede
all’esame dell’ammissibilità della documentazione e della sussistenza dei requisiti previsti dal
presente bando.
L’ordine cronologico di presentazione delle istanze sarà stilato facendo riferimento alla data e
all’orario di presentazione tramite PEC.
A tal fine, si suggerisce di acquisire, per ogni trasmissione, copia della ricevuta di consegna del
messaggio.
L’Azienda Speciale è esonerata da qualsivoglia responsabilità relativa alla mancata consegna delle
istanze, imputabile a soggetti gestori del servizio di posta elettronica certificata.
Per eventuali integrazioni della domanda e/o regolarizzazioni del diritto annuale gli uffici
assegneranno un termine perentorio, non inferiore a 5 giorni, decorso il quale la domanda sarà
considerata inammissibile.
La graduatoria per l'assegnazione dei premi sarà formulata, secondo quanto stabilito all’art. 2 del
presente bando, a cura di un’apposita Commissione interna composta da rappresentanti
dell’Azienda e della Camera di Commercio.
L'Asips potrà, inoltre, a suo insindacabile giudizio, aumentare il numero massimo dei premi e/o
dipendenti premiati per una stessa azienda, come pure trasferire ad altre categorie i premi non
assegnati in una qualsiasi categoria per mancanza di aspiranti.
Tutte le comunicazioni vengono effettuate e devono essere ricevute a mezzo pec all’indirizzo
asips@legalmail.it.

Art. 9 - Premiazione
I premi verranno consegnati ai vincitori nel corso di una cerimonia che si terrà in luogo e data da
stabilirsi. Ai vincitori del concorso sarà inviata una comunicazione personale con data e luogo della
premiazione.

Art. 10 – Decadenza del diritto alla riscossione del premio
I premi assegnati ai vincitori del concorso e non consegnati in occasione della cerimonia della
premiazione potranno essere ritirati presso l'Asips, su richiesta degli interessati, entro il termine
di 30 giorni dalla data della cerimonia, pena la decadenza del diritto alla riscossione del premio.

Art. 11 - Informativa sul trattamento dei dati personali
I dati acquisiti verranno trattati con modalità manuale e informatizzata e saranno utilizzati
esclusivamente per le finalità del presente Bando per il quale gli stessi sono stati comunicati, nel
rispetto di quanto previsto dall’art. 32 del GDPR 2016/679 e dall’Allegato B del D.Lgs. 196/2003
(artt. 33-36 del Codice) in materia di misure di sicurezza, ad opera dei soggetti incaricati della
raccolta e dell’istruttoria delle candidature.
I dati forniti saranno trattati dall’Asips, quale titolare del trattamento dei dati.
Il Responsabile del trattamento dati è il Direttore, dr. Angelo Cionti.
Il Responsabile della protezione dei dati (DPO) è la dr.ssa Teresa Della Ventura, domiciliata per la
carica in Caserta alla Via Roma n. 75, i cui recapiti sono di seguito indicati:
e-mail: teresa.dellaventura@ce.camcom.it - tel.: 0823/249631
Il conferimento dei dati è obbligatorio ai fini dello svolgimento delle istruttorie per l’erogazione
dei premi previsti nel presente Bando. L’eventuale mancato conferimento comporta
l’inammissibilità o la decadenza dal diritto al beneficio eventualmente già assegnato.
Gli interessati possono esercitare i diritti previsti a norma dell’art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e degli
artt. 15- diritto di accesso-, 16- diritto di rettifica-, 17 -diritto alla cancellazione-, 18 -diritto alla
limitazione del trattamento-, 20 -diritto alla portabilità-, 21 -diritto all’opposizione- e 22 -diritto
di opposizione al processo decisionale automatizzato- del GDPR 679/2016, l’interessato potrà
esercitare i suoi diritti scrivendo al Titolare del Trattamento all’indirizzo soprariportato oppure a
mezzo mail all’indirizzo asips@legalmail.it

Art. 12 - Pubblicità ed Informazioni
Del presente Avviso sarà data pubblicità mediante pubblicazione sul sito dell’Azienda Speciale
www.asips.it, e Camera di Commercio di Caserta www.ce.camcom.it .
Gli interessati, per eventuali informazioni e/o chiarimenti, potranno contattare l’Azienda Speciale
Asips – Piazza S. Anna Palazzo ERA Caserta ai seguenti recapiti:
0823/249625-631 - fax 0823/327562 - email: asips@legalmail.it

Apertura al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00.
Responsabile del Procedimento: dr.ssa Maria Rosaria Ventriglia, telefono 0823/249629, email:
rosaria.ventriglia@ce.camcom.it


CONDIVIDI NOTIZIA

ARTICOLO IN EVIDENZA

Seminario di approfondimento sulla fatturazione eletronica. Linee guida per le piccole e medie imprese

A partire dal 1° gennaio 2019 scatta l’obbligo della fatturazione elettronica tra privati titolari di partita IVA residenti in Italia. Su questo tema la Confesercenti Provinciale di Caserta ha organizzato un seminario di approfondimento che si terrà il prossimo 26 novembre alle ore 15,00 presso l’ho... leggi tutto

ULTIME FOTO ULTIMO VIDEO INSERITO